Terremoto, Tavecchio: la FIGC sempre presente, come sentinelle sul territorio

Le parole del presidente della Figc, Carlo Tavecchio, alla presentazione dell'iniziativa 'Il calcio aiuta'

“Bisogna illustrare al sistema Italia cosa è il calcio, un elemento di grande coesione ed inclusione. Il calcio interviene come sempre, lo abbiamo fatto immediatamente sul terremoto dell’Aquila, sull’alluvione in Liguria e anche qui siamo presenti con la nostra presenza sul territorio, come sentinelle. Il calcio si presenta così”. Sono le parole del presidente della Figc, Carlo Tavecchio, alla presentazione dell’iniziativa ‘Il calcio aiuta’, programma finalizzato a sostenere le attività delle società sportive di base operanti nelle aree colpite dagli eventi sismici nel 2016. “La domenica e il sabato abbiamo giovani che si cimentano e alleviano le sofferenze giocando a pallone, bisogna ridare normalità al sistema. I terreni di gioco sono utilizzati per le necessità della Protezione civile e dobbiamo intervenire. La Federazione comunque non si ferma qui, faremo altre iniziative e se sarà necessario, le 77 società di questo territorio saranno assistite. La Figc è pronta a dare il massimo”, ha aggiunto Tavecchio.