Turismo, Toscana: al via la settimana della bonifica

Arriva anche in Toscana la Settimana nazionale della bonifica e della irrigazione che punta a far conoscere il ruolo dei Consorzi di Bonifica

Arriva anche in Toscana la Settimana nazionale della bonifica e della irrigazione che punta a far conoscere il ruolo dei Consorzi di Bonifica, attraverso l’apertura al pubblico gli impianti e varie iniziative ad hoc. Tanti gli appuntamenti organizzati dai vari Consorzi di Bonifica toscani, riuniti in Anbi Toscana, da oggi a domenica 21 maggio e che come sempre saranno dedicati al tema scelto da Anbi (Associazione Nazionale Consorzi di gestione e tutela del territorio e acque irrigue): quest’anno ”Acqua, identità e futuro dei territori”. Per il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord: giovedì 18 maggio alla Fattoria urbana ”Riva degli Albogatti” sul Fiume Serchio (Lucca) ecco la giornata conclusiva del progetto di educazione ambientale ”Dalla montagna alla pianura, mille corsi d’acqua un unico Consorzio di Bonifica” che ha coinvolto circa 486 alunni delle scuole del comprensorio. L’appuntamento arriva dopo quello dello scorso 29 aprile dal titolo ”Fiumi sicuri e puliti… spiagge più belle”, che ha visto oltre mille volontari delle associazioni, studenti e migranti impegnati nella pulizia dei corsi d’acqua e della costa versiliese e apuana e della Lunigiana. Il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno propone per sabato 20 maggio (a partire dalle 9) ”La Bonifica e la Valdichiana: dalla difesa idrogeologica all’irrigazione” (nella sede distaccata del Consorzio a Torrita di Siena, via Trav. Valdichiana Est 175/a). Si partirà con la visita guidata in alcuni luoghi significativi del reticolo idrografico della Bonifica della Valdichiana; a seguire (ore 11.30, nella sede consortile di Torrita) la proiezione di un video dedicato all’attività del Consorzio Alto Valdarno e l’inaugurazione della nuova sede distaccata, alla presenza del presidente Paolo Tamburini. Quindi, degustazione dei prodotti tipici della Valdichiana. All’iniziativa parteciperanno i sindaci di vari comuni della Valdichiana senese e aretina e gli alunni delle scuole secondarie di primo grado classe prima dell’Istituto Marcelli di Foiano della Chiana e delle classi prima A-B-C dell’Istituto comprensivo Panini di Torrita di Siena. Il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno dà appuntamento da oggi al 23 maggio alla Biblioteca San Giorgio di Pistoia, con il progetto ”I Love Cbmv – Flumina. Edizione speciale Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017” che prevede iniziative e laboratori con le scuole, mentre il 17 e 20 maggio (ore 17) ci saranno laboratori per adulti e ragazzi aperti a tutti. Il 22 maggio (ore 9.30, stessa sede) ecco l’iniziativa conclusiva del progetto e il convegno sul rischio idrogeologico per fare il punto sugli investimenti con Marco Bottino, presidente Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno, Samuele Bertinelli sindaco di Pistoia, i rappresentanti della Regione Toscana, delle associazioni agricole e di categoria, degli ordini professionali e tecnici. Il 17 maggio (ore 10.30) ci sarà la visita del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi agli interventi del Consorzio Medio Valdarno a Pistoia, Prato e Firenze con l’inaugurazione della nuova sede operativa consortile a Sesto Fiorentino (via del Cantone). Il 26 maggio (ore 15) spazio a ”Manutenzione Arno a Firenze, completamento del primo ciclo di manutenzione ordinaria dell’Arno con le rifiniture eseguite a mano dagli operatori del Consorzio”, in collaborazione con Genio Civile Valdarno Superiore della Regione Toscana. Nella zona del Ponte Vecchio una visita sul fiume con le barche degli antichi renaioli alla presenza del sindaco di Firenze Dario Nardella e della stampa. Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa ha in programma per martedì 16 maggio la visita ai Laghetti di Tufaia a Venturina (impianto irriguo gestito dal Consorzio di Bonifica) alla scoperta della flora e della fauna del laghetto con Albano Lessi, guida ambientale esperta. Mercoledì 24 maggio quindi, la visita all’impianto irriguo Fossa Calda e la descrizione dell’attività del Consorzio nell’irrigazione, mentre lunedì 29 si potrà partecipare alla Giornata della Trasparenza organizzata dalla scuola primaria I Circolo di Piombino. Nell’occasione sarà presentato anche il Progetto Life Rewat, nel 25° anniversario dei progetti Life. Agli alunni dell’Istituto Comprensivo Marconi di Venturina Terme sono riservate la visita del 16 maggio all’impianto Irriguo Fossa Calda (scuola primaria) e quella del 24 maggio al laghetto di Tufaia con laboratorio (scuola primaria e secondaria di Primo Grado). Dal 27 maggio al 4 giugno inoltre, il Consorzio sarà presente con un suo stand alla 46ª Fiera Mostra Economica Costa Toscana di Venturina Terme per presentare la propria attività e i progetti che sta seguendo. Il Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno ha in programma un evento dedicato alle due ruote. Si terrà il prossimo 28 maggio, in collaborazione con Fiaib Pisa. Prevede una pedalata in compagnia all’interno del parco di San Rossore, con visita guidata agli impianti e possibilità di conoscerne in dettaglio storia e meccanismi di funzionamento. Il Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud aderisce alle Giornate Ximeniane promosse insieme al Comune di Castiglione della Pescaia, Banca Tema, Credito Cooperativo, Acquedotto del Fiora e Futura. Si partirà mercoledì 24 (ore 18) con l’inaugurazione della mostra ”Dal Lago Prile alla Diaccia Botrona: storia di un territorio” con i saluti di Giancarlo Farnetani sindaco di Castiglione della Pescaia e la proiezione del video sulla Diaccia. Giovedì 25 maggio (ore 17.30) il convegno su ”Leonardo Ximenes: una vita spesa per l’acqua” con numerosi docenti ed esperti. Alle 19.30 aperitivo con degustazione dei vini rosati di Maremma Rosae Maris e alle 22 l’osservazione delle stelle. Venerdì 26 (ore 10/16) l’annullo filatelico e la presentazione del folder di Poste Italiane ”Giornate Ximeniane”, mentre alle 17.30 si terrà la sottoscrizione del protocollo per la consegna anticipata della ”Casa Ximenes” al Comune di Castiglione. Fra i presenti, l’assessore regionale Federica Fratoni e l’onorevole Davide Faraone, viceministro della Sanità. Alle 21 ecco ”A veglia con Leonardo” serata di letture e video. Sabato 27 maggio (ore 17.30), spazio a ”Le alluvioni del 1966: acqua e solidarietà”, con i saluti di Mario Calamia, presidente dell’Osservatorio Ximeniano di Firenze, Fabio Bellacchi, del presidente Consorzio di Bonifica Toscana Sud e i rappresentanti dell’amministrazione di San Benedetto Po. A seguire, la proiezione del documentario di Mario Carbone sull’alluvione di Firenze) e l’inaugurazione della mostra ”L’alluvione di Castiglione della Pescaia: La storia di una tragedia. La forza di un popolo” con presentazione del progetto Water First. Domenica 28 maggio (ore 9) visita guidata ”Sulle tracce dell’acquedotto Ximeniano”.