Usa: ragazzo muore a 16 anni per aver ingerito troppa caffeina

In Sud Carolina un ragazzo di 16 anni si è sentito male a scuola ed è successivamente morto a causa di un eccesso di caffeina: aveva infatti ingerito troppe bevande che la contenevano

In Sud Carolina un ragazzo di 16 anni si è sentito male a scuola ed è successivamente morto a causa di un eccesso di caffeina: aveva infatti ingerito troppe bevande che la contenevano. La notizia è stata riportata da diversi media Usa, e, secondo il coroner, è stato ucciso da un ‘evento cardiaco che ha causato una probabile aritmia indotta da caffeina‘.

Il ragazzo, che pesava novanta chili e non aveva malattie precedenti, aveva ingerito un latte da McDonald, che contiene caffé, una bibita gassata grande con caffeina e un energy drink in appena due ore. Sembra quindi che il ragazzo potrebbe aver ingerito circa 470 milligrammi di caffeina in totale, un valore superiore ai 400 milligrammi indicati dalle linee guida come soglia pericolosa. “Non si tratta di un’overdose di caffeina – spiega il coroner, Gary Watts – non è stata la quantità totale di caffeina nel sistema, è stato il modo in cui è stata ingerita in un così breve lasso di tempo, con un energy drink tracannato per ultimo”.