Viaggi & Turismo: dedicata ai quattro elementi la nuova Sky SPA dell’Hotel Terme Merano

La nuova Sky SPA dell’Hotel Terme Merano è realizzata innalzando un quarto piano di 3.200 m2 con una vista a 360° sul paesaggio alpino circostante

Il corpo come un tempio custode di energia alimentata dai quattro elementi; acqua, fuoco, aria, terra, alla base della filosofia dell’esclusiva Sky SPA (https://www.hoteltermemerano.it/it/sky-spa/benessere) che dal 13 aprile 2017 accoglierà gli ospiti al quarto piano dell’Hotel Terme Merano (https://www.hoteltermemerano.it/it). Il nuovo centro benessere in legno e vetro, progettato dall’architetto di Bressanone Hugo Demetz, proporrà una serie di trattamenti internazionali basati sugli elementi in rapporto all’energia. L’approccio a questa filosofia sarà espresso dall’internazionalità del team della SPA e dall’architettura dell’hotel rinnovato.

hotel_therme_meran-0897Tutti i settori della Sky SPA sono assegnati ad un solo specifico elemento: le piscine e il bagno vapore sono associate all’acqua, la sala fitness e la sauna finlandese al fuoco, la sala relax e la sauna erbe alla terra, le terrazze panoramiche all’aria. Anche ogni trattamento della SPA è collegato a un elemento, consigliato agli ospiti dopo una consulenza con l’esperto, in base alla seguente classificazione: l’acqua e i trattamenti ad essa correlati sono utili per combattere lo stress, i trattamenti corrispondenti al fuoco sono efficaci ad attivare l’energia del corpo; l’aria è associata alla bellezza interiore ed esteriore e l’elemento terra all’equilibrio fisico e mentale. Per chi alla tradizionale vacanza preferisce un soggiorno “mordi e fuggi”, la Sky Spa propone, a chi non soggiorna in hotel, l’offerta Day SPA ossia pacchetti speciali che includono un trattamento giornaliero.

hotel_therme_meran-1297La nuova Sky SPA dell’Hotel Terme Merano è realizzata innalzando un quarto piano di 3.200 m2 con una vista a 360° sul paesaggio alpino circostante. Ha ampie zone relax all’aperto, un giardino con palme, tre whirlpool all’aperto e l’Infinity-pool scoperta e riscaldata (36°C), lunga 22 metri e larga 7.6 metri con accesso interno ed esterno in ogni stagione dell’anno e con postazioni di micromassaggio. Inoltre ampia zona sauna, sala fitness e cabine per trattamenti benessere, il tutto con vista panoramica spettacolare. Con questa novità del 2017 l’Hotel Terme Merano, realizzato nel 2006 e progettato dal famoso architetto bolzanino Matteo Thun, offre ai suoi ospiti la possibilità di elevare in tutti i sensi la sua offerta wellness già consolidata: oltre alla nuova Sky SPA accessibile a chi ha più di 14 anni, rimane sempre aperta a tutti gli ospiti la “Garden SPA” del piano terra, collegata con tunnel riscaldato alle Terme di Merano, liberamente raggiungibili in accappatoio.