“Voler Bene all’Italia”: innovazione green per rilanciare i piccoli Comuni

Le buone pratiche di sostenibilità ambientale saranno protagoniste a “Voler Bene all’Italia” con Menowatt Ge

Illuminazione pubblica intelligente, risparmio energetico, telecontrollo dei consumi idrici per contrastare gli sprechi. Le buone pratiche di sostenibilità ambientale saranno protagoniste a “Voler Bene all’Italia” con Menowatt Ge, azienda attiva nel settore della green economy che per il terzo anno è al fianco di Legambiente nella festa dei piccoli comuni.

La manifestazione, in programma dal 2 al 4 giugno in tante località, invita a scoprire il patrimonio inestimabile di quell’Italia “minore” che rischia di scomparire e che va rilanciata con percorsi di innovazione green: “Le nuove tecnologie sono vitali per i piccoli centri perché sostengono la qualità della vita, liberano risorse economiche preziose, rendono il territorio più attrattivo – commenta Adriano Maroni, amministratore delegato di Menowatt Ge – in questa edizione di Voler Bene all’Italia metteremo l’accento sulla gestione razionale della risorsa idrica:  oggi un impianto di illuminazione dotato di tecnologia radio può diventare il cuore di reti intelligenti per attivare servizi innovativi, tra cui il telecontrollo dei consumi idrici con la possibilità di intercettare in tempo reale anomalie e perdite”.

Emblematico il caso di Castel del Giudice, borgo in provincia di Isernia dove il sistema è operativo: grazie alla radiofrequenza di cui è dotato il lampione intelligente di Menowatt Ge, l’amministrazione comunale può leggere da un semplice portale web le informazioni che arrivano dai nuovi contatori dell’acqua; può così effettuare direttamente la telelettura dei consumi ed intervenire in presenza di sprechi o anomalie. Un vantaggio non secondario in un Comune dove le seconde case sono molto diffuse e la dispersione idrica non viene intercettata in modo tempestivo.

Il caso Castel del Giudice sarà tra le buone pratiche al centro del Convegno di giovedì 1 giugno in programma a Roma, presso il Ministero dei Beni Culturali e del Turismo, dal titolo “Le radici del futuro. Il protagonismo dei borghi italiani nei percorsi di rigenerazione e innovazione sociale”, alla presenza del ministro Dario Franceschini.

Menowatt Ge sarà inoltre presente nelle principali piazze di Voler Bene all’Italia e negli eventi di punta che si svolgeranno in tante regioni.

Azienda innovativa con una filiera tutta italiana, Menowatt Ge porterà la sua vasta esperienza nel settore della pubblica illuminazione efficiente (con interventi in oltre 400 Comuni, per un abbattimento dei consumi in media del 45%), con integrazione di servizi smart city e smart metering che permettono tagli alla bolletta energetica, riduzione degli sprechi e consumi razionali. Tra i punti di forza della ricerca Menowatt Ge, c’è proprio la trasformazione del punto luce in un hub che riceve e trasmette informazioni per telegestire da remoto diversi servizi, tra cui la lettura dei consumi di acqua e gas, la misurazione dell’elettrosmog, il controllo del sistema di nettezza urbana, la gestione delle telecamere di sicurezza. www.menowattge.it

Voler Bene all’Italia è promossa da Legambiente con un vasto Comitato Promotore con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, e del Dipartimento per gli Affari regionali della Presidenza del Consiglio dei ministri. La campagna è sostenuta da Menowatt Ge.