India, strutture agricole e dune di sabbia: il deserto del Thar visto dallo spazio [FOTO]

Il deserto del Thar è una regione arida che copre una superficie di circa 320.000 kmq tra India e Pakistan

Copyright: contains modified Copernicus Sentinel data (2017), processed by ESA, CC BY-SA 3.0 IGO

Con questa immagine a falsi-colori del 4 marzo 2017, il satellite Sentinel-2A del programma europeo Copernicus ci porta sull’India nord-occidentale.

La città indiana di Bikaner è visibile nella parte inferiore dell’immagine, circondata da un paesaggio variegato con strutture agricole e dune di sabbia.

La città sorge nel deserto del Thar, una regione arida che copre una superficie di circa 320.000 kmq tra India e Pakistan.  Gran parte del deserto è ricoperto da estese dune mobili di sabbia, alcune delle quali sono visibili nella parte superiore dell’immagine. Gli alti venti inoltre portano i terreni secchi nelle vicine terre fertili, degradandole.

Testimonianze archeologiche suggeriscono che la regione sia stata un tempo un territorio lussureggiante, ma l’eccessivo sfruttamento del terreno e delle risorse idriche da parte dell’uomo nel corso dei millenni ha drasticamente modificato l’intero paesaggio, trasformandolo in ciò che vediamo oggi.

In tempi recenti l’India ha rivolto la sua attenzione al recupero dell’ecologia e messo un freno alla desertificazione nella regione. Il Canale Indira Gandhi ad esempio, che porta acqua nell’area riprodotta, è stato costruito per impedire al deserto di espandersi alle aree fertili, e per recuperare il terreno grazie a progetti di irrigazione per le piantagioni. In questa immagine a falsi-colori, la vegetazione appare di colore rosso.

Il 17 giugno di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale per la lotta contro la Desertificazione e la Siccità.

L’ESA aiuta la Convenzione delle Nazioni Unite sulla Lotta alla Desertificazione fornendo dati annuali globali sulla copertura del territorio e suoi mutamenti. L’ESA inoltre sostiene lo sviluppo di linee guida operative affinché i Paesi si impegnino nell’iniziativa denominata Land Degradation Neutrality promossa dalla Convenzione delle Nazioni Unite.

Questa immagine fa parte della serie Earth from Space Video Programme.