Pronto soccorso: arriva l’agopuntura antidolore efficace come i farmaci

L'agopuntura in pronto soccorso contro il dolore acuto funziona bene come gli analgesici di diverso tipo e potrebbe rappresentare una valida alternativa all'uso di farmaci contro il dolore

L’agopuntura in pronto soccorso contro il dolore acuto funziona bene come gli analgesici di diverso tipo e potrebbe rappresentare una valida alternativa all’uso di farmaci contro il dolore, specie per quei pazienti che a causa di altre condizioni di salute non possono assumere antidolorifici. E’ il risultato di uno studio clinico condotto in 4 ospedali e pubblicato sul Medical Journal of Australia; condotto da esperti della RMIT University a Melbourne, si tratta dello studio clinico piu’ ampio mai condotto al mondo su questo argomento. Il dolore, spiegano gli autori del lavoro, e’ la causa piu’ frequente di accesso al pronto soccorso ma spesso non e’ adeguatamente gestito. I ricercatori hanno coinvolto 528 soggetti giunti al pronto soccorso con lombalgia, emicrania e distorsione alla caviglia, tre problematiche che possono portare a ‘punteggi’ elevati sulla scala del dolore.

I pazienti sono stati divisi in tre gruppi: quelli trattati con agopuntura direttamente al pronto soccorso, quelli trattati con agopuntura e farmaci; quelli con i soli farmaci. A 48 ore dal trattamento gran parte del campione aveva riferito di considerare accettabile la terapia ricevuta e quasi l’83% dei pazienti trattati con agopuntura da sola si e’ detto che avrebbe di certo ripetuto questo tipo di terapia. In generale e’ emerso che il trattamento con agopuntura ha prodotto gli stessi benefici contro il dolore e con tempi molto simili alla terapia standard con farmaci.