Terremoto: Amatrice contro il voyeur del dolore, “niente selfie”

Il Comune di Amatrice ha installato 14 cartelli con la scritta 'No selfie. Luogo di rispetto!' in altrettante zone del centro storico distrutto dal sisma della scorsa estate

LaPresse/Fabio Cimaglia

Il Comune di Amatrice ha installato 14 cartelli con la scritta ‘No selfie. Luogo di rispetto!’ in altrettante zone del centro storico distrutto dal sisma della scorsa estate. L’iniziativa era stata annunciata nei mesi scorsi dal sindaco Sergio Pirozzi che in un caso aveva anche allontanato delle persone trovate a scattarsi una foto nella zona rossa. “Continuate a volerci bene – ha scritto sul suo profilo Facebook lo stesso primo cittadino mostrando il cartello – e rispettare il nostro dolore. Amatrice è forte. La vostra amicizia è la nostra forza”.