Calabria, paura a Caminia: un piccolo squalo arriva tra i bagnanti [VIDEO]

Momenti di paura ieri a Caminia: un piccolo squalo è arrivato tra i bagnanti. Nessun pericolo ma ciò dimostra tutto il carattere selvaggio del Mar Jonio, rimasto immutato nei secoli. Un patrimonio inestimabile

La splendida baia di Caminia (CZ), certamente uno tra i luoghi  più belli, affascinanti e selvaggi del Meridione, un vero angolo di paradiso per chi ama il mare, ha regalato momenti di grande fermento e curiosità allorquando un esemplare di piccolo squalo (era una verdesca di circa 1 metro)  è giunto quasi  a riva, entrando nell’area di mare recintata per i bambini ed  a meno di due metri dalla linea di battigia. Nell’immediato grande spavento in particellare per chi si è trovato l’esemplare proprio a contatto. Allertata subito la Guardia Costriera che ha provveduto ad allontanare l’intruso, in verità mostratosi del tutto innocuo oltre che quasi simpatico perché del tutto inoffensivo. Nulla di particolare è avvenuto, nessun pericolo effettivo per i bagnanti.

L’evento ha suscitato una grande curiosità per tutti.

Di una cosa siamo certi: la Calabria presenta, anche oggi, un mar Jonio che conserva del tutto immutato il suo carattere selvaggio, celebrato nei secoli anche dalla epopea di Ulisse.

Nella splendida baia di Caminia (CZ), è possibile ammirare facilmente esemplari di barracuda, tartarughe marine, delfini, tonni di grosse dimensioni, murene ed ora anche simpatiche e del tutto innocue verdesche.

Un patrimonio stupendo da difendere  e salvaguardare con grande impegno.

Squaletto arriva quasi in spiaggia a Caminia (Catanzaro): le immagini girate dai bagnanti [VIDEO]