Caldo Sardegna: dopo i picchi di 41 gradi, tre giorni di tregua

Addio caldo torrido: con l'arrivo del maestrale la Sardegna torna a respirare dopo i picchi che hanno raggiunto i 41 gradi in molte zone della regione

Addio caldo torrido: con l’arrivo del maestrale la Sardegna torna a respirare dopo i picchi che hanno raggiunto i 41 gradi in molte zone della regione. Le temperature si sono già abbassate di 4-5 gradi, una tendenza che si manterrà costante anche nel fine settimana. Le massime, indicano gli esperti dell‘ufficio meteo dell‘Aeronautica militare di Decimomannu, si assesteranno lungo le coste tra i 30-36 gradi.

Il maestrale continuerà a soffiare fino a sabato, poi i venti ruoteranno di nuovo da sud e il termometro salirà di nuovo. Domenica è prevista una lieve nuvolosità nel settore orientale dell’Isola, con possibili e lievissime piogge. Dalla prossima settimana si ripresenta l’alta pressione e di conseguenza le temperature si innalzeranno. Secondo le previsioni dell’Arpas, domani le massime oscilleranno tra i 30 gradi di Sorso e i 38 di Dorgali, sabato tra i 31 di Gavoi e 37 di Ottana, domenica tra i 29 di Orosei e i 37 di Ottana.