Clima: giugno 2017 è stato il quarto più caldo in 137 anni

Continuano i bilanci in 'rosso': quello appena trascorso è stato il quarto giugno più caldo degli ultimi 137 anni

Continuano i bilanci in ‘rosso’: quello appena trascorso è stato il quarto giugno più caldo degli ultimi 137 anni, ossia di sempre rispetto a quando sono iniziate le registrazioni moderne della temperatura su scala mondiale, nel 1880. Lo sostiene l’analisi mensile effettuata dal Goddard Institute for Space Studies (Giss) della Nasa.

Il mese scorso il termometro globale ha segnato 0,69 gradi centigradi in più rispetto alla media. Il dato è superato dal giugno del 2016 (+0,79 gradi), del 2015 (+0,78) e del 2008 (+0,78). Il mese è stato di pochissimo più caldo del giugno 2005, che fece segnare un +0,68 gradi. Ad eccezione del 1998, rilevano gli scienziati, i dieci giugno più caldi in oltre un secolo si sono verificati tutti tra il 2005 e il 2017.

Il dato, precisa il Giss, è frutto delle rilevazioni di 6.300 stazioni meteorologiche sparse per il mondo, oltre che delle registrazioni sulla temperatura superficiale degli oceani rilevata da navi e boe, e delle informazioni provenienti dalle stazioni di ricerca in Antartide.