Come superare la paura delle turbolenze in aereo, semplicemente con una penna

C'è in particolare una tecnica molto semplice da tenere a mente per superare la paura della turbolenze in aereo

Non bisogna avere necessariamente una vera e propria fobia di volare per essere una persona che ha paura delle turbolenze: le scosse incontrollate in ambiente insolito ad alta quota possono certamente diventare terrificanti e non sembra esserci molto da fare per calmarsi.

Le turbolenze sono raramente motivo di preoccupazione, ma è comunque utile conoscere una tecnica che può aiutare a rilassarsi e non perdere il controllo in quei momenti di nervosismo.

C’è in particolare una tecnica molto semplice da tenere a mente: si tratta di un metodo testato dal Today Show su NBC News che ha lo scopo di distrarre il cervello dei viaggiatori nervosi. Il capitano Ron Nielsen consiglia di prendere una penna e impugnarla con la mano opposta rispetto a quella utilizzata normalmente e iniziare a scrivere il proprio nome o qualsiasi altra parola ripetitivamente.

La tecnica agisce su due fronti: ovviamente distrae dalla turbolenza e poi l’azione coinvolge la funzione motoria del cervello, cosa che interrompe i processi del pensiero.

Provare per credere.