Incendi, Gabrielli: “Abbiamo la più ampia flotta pubblica di Canadair al mondo, la Campania non ha mezzi adeguati”

"Non esiste un problema di mancanza di Canadair"

Non esiste un problema di mancanza di Canadair. Esiste un problema di pianificazione e di mezzi in capo alle Regioni. E la Campania non ne ha ancora di adeguati“. E’ quanto afferma, in un’intervista a ‘la Repubblica’ Napoli, il capo della polizia Franco Gabrielli, sull’emergenza incendi boschivi che ha colpito alcune regioni, tra le quali la Campania. “Abbiamo la più ampia flotta pubblica di Canadair al mondo: sono 19“, sottolinea Gabrielli che su eventuali ritardi o inadempienze chiarisce: “Non sta a me individuare responsabilità, e la lotta primaria ora è contro i criminali e, in parte molto residuale, i malati che hanno compiuto questi attacchi. Ma per fare chiarezza va detto assolutamente che il tema della lotta agli incendi boschivi è, in via primaria, una responsabilità delle Regioni“. “In Italia statisticamente le regioni che vanno a fuoco d’estate sono Sardegna, Sicilia, Campania e Calabria. Il dramma è che si tende a dimenticare: i morti della Puglia, le estati terribili del 2007 e 2003 – conclude – Ora, quella meglio dotata è la Puglia che ha acquistato dei Fire boss. O la Sardegna che, molto meno popolata della Campania, conta 11 elicotteri anti-incendio regionali. Certo, la Sicilia è messa certamente peggio di tutti. Ma se si aspettano i Canadair, anche tecnicamente, si lascia il vantaggio ai roghi“.