Incendi, l’esercito interviene nel Reggino: evacuati i residenti

Il Prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, ha richiesto l'intervento dell'esercito per fare fronte all'emergenza Incendi

Il Prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, ha richiesto l’intervento dell’esercito per fare fronte all’emergenza Incendi, dopo aver attivato dal 9 luglio un’Unità di crisi per coordinare le attività. La misura richiesta per garantire il presidio del territorio ed effettuare una preventiva evacuazione di persone.

I militari da questo pomeriggio sono attivi sullo Zomaro, in Aspromonte. In diversi casi si è dovuto procedere in via precauzionale all’allontanamento dei residenti, doo che le fiamme avevano lambito le abitazioni. La scorsa notte, intorno alle 22, due anziani, rimasti bloccati in casa per un nel comune di Condofuri, sono stati tratti in salvo e altre sette persone sono state fatte allontanare. (LaPresse)