Incendi: roghi nel reggino, superlavoro per vigili del fuoco e forestali

Sono dodici le squadre di Vigili del Fuoco impegnate nello spegnimento di Incendi e focolai in provincia di Reggio Calabria

Reggio Calabria - Contrada Morloquio

Sono dodici le squadre di Vigili del Fuoco impegnate nello spegnimento di Incendi e focolai in provincia di Reggio Calabria. Una squadra, partita da Reggio Calabria nel primo pomeriggio, sta intervenendo nel territorio di Cinquefrondi nella piana di Gioia Tauro per affiancare i colleghi di Polistena e Palmi gia’ sul posto per contrastare un fronte fuoco che si estende su un’area di oltre 10 mila metri, comunque gia’ circoscritto. L’intera provincia reggina e’ interessata da vari focolai, piu’ o meno estesi. Un rogo viene segnalato sulla pedemontana della piana nei pressi di Taurianova.

Fiamme divampano in citta’ nella frazione collinare di Sambatello e lungo la vallata del torrente Catona, tra San Roberto e la frazione piu’ a monte di Acquacalda. Altre squadre sono impegnate sul versante ionico tra Siderno e Bianco. L’estensione e la diffusione dei roghi in zone, anche non facilmente raggiungibili, hanno il prolungamento dei turni di lavoro malgrado la presenza delle squadre antincendio di Calabria Verde, degli elicotteri e dei Canadair. Il coordinamento delle operazioni e’ affidato all’Unita’ di crisi attivata dal prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari.