Incendi, sindaco Grosseto: “Si tratta di dolo organizzato, venga esercito”

"Dietro questi incendi c'e' un disegno preciso, una volonta' organizzata di dolo. Si vuole colpire la Maremma, ci sono troppe coincidenze strane"

“Dietro questi incendi c’e’ un disegno preciso, una volonta’ organizzata di dolo. Si vuole colpire la Maremma, ci sono troppe coincidenze strane”: lo ha detto il sindaco di Grosseto e presidente della Provincia, Antonfrancesco Vivarelli Colonna durante un vertice insieme al prefetto Cinzia Torraco, al questore Domenico Ponziani. Presente anche il sindaco di Capalbio, Luigi Bellumori,in videoconferenza dalla sala operativa di Firenze anche l’assessore all’ambiente Federica Fratoni. “Credo che ci sia una criminalita’ organizzata che voglia minare la nostra tranquillita’, danneggiando il nostro sistema turistico ed economico – ha proseguito Vivarelli Colonna -. Siamo sotto attacco e quindi bisogna rispondere come in una guerra. Ecco perche’ l’esercito nelle strade e’ la cosa migliore“. Vivarelli Colonna insieme agli altri sindaci hanno chiesto in modo ufficiale l’impiego dell’esercito. I militari dovrebbero cosi’ ad andare ad integrare la presenza sul territorio per garantire piu’ presidi e piu’ sicurezza.