Incendi sul Vesuvio: “il frutto di un disegno perverso e assassino”

Il cardinale di Napoli Crescenzio Sepe esprime il suo pensiero sugli incendi che stanno affliggendo la zona del Vesuvio

E’ proprio l’egoismo che dobbiamo combattere perche’ l’egoismo significa far prevalere il proprio tornaconto e i propri interessi; e’ l’egoismo che porta alla violenza di ogni genere; e’ l’egoismo che si oppone al bene comune; e’ l’egoismo che induce a non avere rispetto delle persone e dei diritti altrui; e’ l’egoismo che porta alla morte morale e fisica”- afferma il cardinale di Napoli Crescenzio Sepe. Continuando a parlare degli incendi che stanno affliggendo le vegetazioni sul Vesuvio, il cardinale dice: “sono il frutto di un disegno perverso e assassino” . Queste le parole pronunciate dal cardinale Sepe durante l’omelia per le esequie delle otto vittime del crollo parziale dell’edificio avvenuto la scorsa settimana a Torre Annunziata (Napoli).