Incendio minaccia case a Sciacca, soccorritori: “Emergenza rientrata”

E' sotto controllo il vasto incendio divampato stamani a Sciacca nell'Agrigentino

LaPresse/Reuters

E’ sotto controllo il vasto rogo divampato stamani a Sciacca nell’Agrigentino. Le fiamme partite da contrada Pierderici si sono rapidamente estese sino a raggiungere le aree residenziali all’ingresso del paese. Alcuni palazzi sono stati fatti evacuare a scopo precauzionale, circa una quarantina le famiglie costrette ad allontanarsi dalle proprie abitazioni, invase dal fumo. Sul posto stanno operando sei squadre dei vigili del fuoco, i forestali e un Canadair. “L’emergenza sta rientrando” spiegano dalla sala operativa della Protezione civile. Non si registrano al momento feriti.
E’ stato spento, invece, il rogo divampato a Mistretta, nel Messinese, mentre anche a Lipari, dove nei giorni scorsi le fiamme hanno devastato macchia mediterranea e zone boschive, la situazione è sotto controllo. Mezzi aerei in azione, invece, ad Adrano, nel Catanese, mentre l’intervento aereo è stato richiesto in contrada Saraceno, a Cammarata (Agrigento) e a Poggio Ridente, a Palermo, dove le fiamme stanno lambendo alcune villette e, alimentate dal forte vento, si stanno spostando verso Monreale. (AdnKronos)