Inondazioni in India: almeno 40 morti nel nord-est del Paese

Inondazioni in India che hanno provocato almeno 40 morti nel nord-est del Paese costringendo all'evacuazione di quasi 1,5 milioni di individui

LaPresse/XinHua

Inondazioni in India che hanno provocato almeno 40 morti nel nord-est del Paese costringendo all’evacuazione di quasi 1,5 milioni di individui. In seguito alle piogge monsoniche il fiume Brahmaputra, che va dal Tibet all’India prima di continuare il suo corso in Bangladesh, è straripato inondando più di 2.500 villaggi nello stato di Assam, negli ultimi 15 giorni. Inondazioni anche nel Kaziranga National Park, oltre il 90% della superficie e’ sotto l’acqua, ha detto il ministro delle foreste dello Stato di Assam, Pramila Rani Brahma.