Internet: in tutta Italia rete wi-fi free a portata di app

In Italia wi-fi gratis tramite app per cittadini e turisti

terremoto wifi

Una rete in wi-fi presente in tutta Italia a portata di app. E’ in sintesi cio’ che prevede il progetto WiFi Italia il cui obiettivo principale è appunto quello di permettere a cittadini e turisti di connettersi gratuitamente e in modo semplice a una rete libera e diffusa su tutto il territorio nazionale. Tutto ciò è possibile grazie all’utilizzo di una app per dispositivi mobili che permette a ciascun utente di accedere in maniera trasparente e immediata a tutta la federazione di reti WiFi Italia.it e di usufruire sia della connettività che dei contenuti e dei servizi dell’ecosistema del Turismo che via via verranno messi a disposizione. Per fare ciò, assieme a Mibact e Agid, il Mise, come spiegato dal sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli, che insieme al ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini ha illustrato il progetto, ha dato il via ad un processo che consentirà innanzitutto di “federare tutte le reti pubbliche e private per avere un unico e semplice sistema di accesso al Wi-Fi a disposizione di cittadini e turisti”. Tra le altre azioni previste, far crescere la rete di accessi Wi-Fi, in particolare nei luoghi del turismo e della cultura. E ancora sfruttare la rete di accessi per arricchire di dati l’ecosistema del turismo (analisi statistica dei dati per studiare comportamenti e preferenze degli utenti e conseguentemente migliorare i servizi). Pietra d’angolo del progetto WiFi Italia.It è il Protocollo ”per la diffusione di piattaforme intelligenti al servizio del turista sul territorio italiano” siglato dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dei Beni e le Attività Culturali e dall’Agenzia per l’Italia Digitale. Il protocollo promuove, attiva e sviluppa processi d’innovazione volti alla creazione di un ecosistema digitale del turismo ma anche in grado di creare un ambiente fertile per il settore privato all’interno del quale sviluppare applicativi e servizi a valore aggiunto.

adnkronos