Maltempo: in Alto Adige frane e strade interrotte

Non piove più, ma in Alto Adige si lavora incessantemente per ripristinare diverse strade diventate impraticabili causa frane

Non piove più, ma in Alto Adige si lavora incessantemente per ripristinare diverse strade diventate impraticabili causa frane. Nel corso della notte solo nella citta’ di Bolzano e dintorni sono stati 60 gli interventi dei vigili del fuoco per liberare garage e cantine allagate. In appena due ore sono caduti oltre 53 litri a metro quadrato. Il traffico in mattinata e’ andato in tilt in ingresso a Bolzano causa due frane che sono cadute alle porte della citta’, quella di Rencio e di Campiglio (SS 12) entrambe riaperte a senso unico alternato. Chiuso causa una frana sia in entrata che in uscita il casello autostradale dell’A22 di Bolzano nord. Per recarsi sul Renon il traffico viene deviato lungo la provinciale Collalbo-Vanga di Sotto e lungo la strada statale della Val Sarentino (SS 508). Chiusa dal versante italiano anche la SP44 di passo Stalle in Val Pusteria. Una frana caduta all’altezza del lago di Anterselva non consente di raggiungere il valico di confine con l’Austria. Passo Stalle e’ raggiungibile solo dal versante austriaco.