Maltempo: dopo gli allagamenti a Bolzano si lavora per liberare le strade

I violenti temporali che si sono scatenati la notte scorsa nell'area di Bolzano hanno provocato frane, allagamenti e la chiusura del casello autostradale di Bolzano Nord

I violenti temporali che si sono scatenati la notte scorsa nell’area di Bolzano con piogge molto intense hanno provocato frane ed allagamenti e anche la chiusura del casello autostradale di Bolzano Nord. Gli uomini della protezione civile comunale, della polizia municipale, di Seab e i vigili del fuoco sono al lavoro per liberare alcune strade dalle frane e per pompare l’acqua penetrata in cantine e garage. Particolarmente critica la situazione presso la stazione a valle della funivia del Colle dove l’impianto e l’adiacente parcheggio sono stati allagati.

La funivia del Colle non e’ ancora in funzione ma si conta nelle prossime ore di poter far ripartire l’impianto. La strada del Colle e’ interrotta in tre diversi punti causa frane. Gia’ al lavoro anche gli operai di alcune ditte private per consentire in tempi rapidi la riapertura della strada. Anche la frazione di Costa di Sotto (Unterleitach) sopra Bolzano nord versante Rencio, non e’ raggiungibile causa frane e smottamenti. Per fare il punto della situazione comunque stabile e sotto controllo e stabilire priorita’ e tempistica dei vari interventi, alle ore 13.30 e’ in programma una riunione del Comitato Comunale di Protezione Civile presieduto dall’Assessore competente Luis Walcher presso la caserma dei vigili del fuoco di via Druso.