Russia: violenta scossa di terremoto al largo delle isole del Commodoro

Una violenta scossa di terremoto è stata registrata dall'USGS al largo delle isole del Commodoro, arcipelago russo nel mare di Bering

Una violenta scossa di terremoto magnitudo 7.7 è stata registrata dall’Istituto geofisico statunitense USGS alle 23:34 UTC (01:34 ora italiana) al largo delle isole del Commodoro, arcipelago russo nel mare di Bering al largo della penisola della Kamchatka. Secondo il Centro di allerta tsunami del Pacifico, sussiste il pericolo di onde maremoto per le coste entro i 300 km dall’epicentro del sisma. Il sisma ha avuto ipocentro a 11 km di profondità, mentre l’epicentro è stato rilevato a 198 km da est-sudest da Nikol’skoye. Non si hanno al momento segnalazioni dai danni a persone o cose.

L’allerta tsunami, inizialmente emessa anche per l’Alaska, resta in vigore per le isole vicine all’epicentro e le coste che vanno dal mar di Bering fino alle Hawaii.