Terremoto, Ceriscioli: “299 milioni per le province delle Marche”

"Con l'approvazione dei quattro piani delle opere da parte della regione Marche da oggi partono 299 milioni di investimenti nelle tre province terremotate"

Con l’approvazione dei quattro piani delle opere da parte della regione Marche da oggi partono 299 milioni di investimenti nelle tre province terremotate. Investimenti senza precedenti nella storia dei terremoti soprattutto a dieci mesi dal sisma“. Lo afferma il presidente della regione Marche Luca Ceriscioli. “Spero che si mettano da parte le polemiche – aggiunge Ceriscioli – abbiamo una grande occasione per far ripartire le aree terremotate e con loro tutto il territorio. In merito al piano delle opere e a quello sulle donazioni per il comune di Arquata del Tronto, cosi’ come d’accordo con il sindaco Petrucci, il municipio verra’ finanziato con le donazioni perche’ verra’ realizzata una struttura nuova con due piani in piu’ rispetto a quella esistente. Un progetto che non poteva per questo essere coperto con i fondi per la ricostruzione. Inserito invece nel piano delle opere pubbliche la sistemazione dei cimiteri”. Nei fondi di riqualificazione dei cimiteri ci saranno le risorse per la realizzazione di un monumento alla memoria delle vittime.