Uccide 21 gatti, condannato a 16 anni di carcere [VIDEO]

Un 26enne è stato condannato a 16 anni di carcere per aver ucciso 21 gatti, alcuni dei quali domestici, attirati da abitazioni altrui

Robert Roy Farmer, 26enne californiano, è stato condannato a 16 anni di carcere per aver ucciso 21 gatti, alcuni dei quali domestici. Il giovane si è dichiarato colpevole dei diversi capi di accusa, tra cui crudeltà verso animali ed anche azioni sotto l’effetto di droghe. La terribile scoperta è seguita alla segnalazione nel settembre 2015 da parte di giornale di San Jose, relativa alla misteriosa scomparsa di gatti in particolare nel quartiere di Cambian Park, e soprattutto al successivo ritrovamento dei cadaveri. Il 26enne è anche stato trovato mentre dormiva nella sua auto con le tracce dei crimini commessi.