Vaccini, Fedeli: “A scuola anche chi è in ritardo con la messa in regola”

Il ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli interviene ad Agorà estate sul tema dei vaccini

Chi non è riuscito a vaccinare i figli prima dell’ingresso a scuola, va a scuola comunque“: così intervenendo ad Agorà estate sul tema dei vaccini il ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, che ha aggiunto: “C’è una scelta che va fatta, ma va anche accompagnata dall’informazione da parte della sanità pubblica, delle famiglie sin dalla nascita, e dall’alfabetizzazione nel senso di coinvolgere e dare strumenti di conoscenza. Dov’è che abbiamo avuto una difficoltà? Il fatto che nel giro di 48 ore abbiamo annunciato senza spiegare, tra l’altro mettendo subito in dubbio un altro diritto costituzionalmente garantito, il diritto allo studio. Anche questo ha creato una difficoltà che abbiamo immediatamente risolto“.