Alimenti, Martina: servono etichette europee più trasparenti sull’origine

"È giusto che i cittadini conoscano immediatamente la provenienza degli alimenti che consumano"

A cura di AdnKronos
LaPresse/PA

Seguiamo con attenzione la vicenda insieme al Ministero della Salute direttamente competente in materia“. Così il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina sulla vicenda uova contaminate. “Giusto rafforzare i controlli e le verifiche per garantire al massimo la sicurezza per i consumatori. Anche questo episodio -rileva- conferma però una volta di più la necessità di una normativa europea obbligatoria più stringente sull’origine delle materie prime attraverso un’etichettatura trasparente. È giusto che i cittadini conoscano immediatamente la provenienza degli alimenti che consumano“. Su questo campo, conclude Martina, “continueremo a portare avanti la nostra battaglia avanzata per la massima informazione“.