Facebook dichiara guerra a finti video acchiappaclick

Facebook dichiara guerra al clickbait video, ossia ai finti filmati acchiappaclick che ingannano gli utenti

video su facebook

Facebook dichiara guerra al clickbait video, ossia ai finti filmati acchiappaclick che ingannano gli utenti. La compagnia di Mark Zuckerberg ha annunciato che i post con questo tipo di contenuti saranno retrocessi all’interno del flusso di notizie, perdendo visibilita’.

Oggetto del giro di vite sono i post con finti pulsanti video che, una volta cliccati dagli utenti, invece di mostrare un filmato all’interno di Facebook collegano a siti esterni “di bassa qualita’”, spiega il social.

Presi di mira sono anche i finti video che in realta’ riproducono un’immagine statica, spacciandosi per filmati allo scopo di acquistare visibilita’ sulla rete sociale. Anche questa tipologia di contenuto, ingannevole per gli utenti, verra’ penalizzata.