Incendi, causano un rogo in Ciociaria: coppia denunciata

In ferie nel loro paese di origine hanno preparato le cosiddette "conserve alimentari" , hanno acceso il fuoco e qualche ora dopo hanno causato, involontariamente, un incendio

LaPresse/Xinhua

In ferie nel loro paese di origine hanno preparato le cosiddette “conserve alimentari” e per accendere il fuoco hanno utilizzato della legna nella campagna circostante l’abitazione. Dopo aver cotto le conserve, i due coniugi, mentre il fuoco era quasi spento, sono rientrati nell’abitazione e solo dopo qualche ora si sono accorti che la zona era circondata dalle fiamme.

E’ accaduto il primo agosto a Sant’Andrea del Garigliano, vicino a Cassino, nel Frusinate. Protagonisti due coniugi residenti in Belgio, ma tornati nel loro paese in Ciociaria per trascorrere le ferie estive. Quando la coppia si e’ resa conto di quanto stava accadendo,ss e’ intervenuta per cercare di domare le fiamme, non riuscendo pero’ nell’intento. Ora i carabinieri, al termine di accertamenti, hanno denunciato i due con l’accusa di incendio boschivo colposo. Le fiamme, propagatesi per oltre 10 ettari, avevano danneggiato appezzamenti di terreno privato, con alberi di ulivo e vigneti, oltre a un’area montuosa di proprieta’ demaniale.