Incendi: oltre 700 gli interventi dei vigili del fuoco, gran parte in Sicilia, Campania, Calabria, Lazio e Puglia

Sono stati 739 interventi in Italia per gli Incendi boschivi e di vegetazione, registrati alle ore 18

Sono stati 739 interventi in Italia per gli Incendi boschivi e di vegetazione, registrati alle ore 18. La gran parte degli Incendi e’ stata registrata in Sicilia, dove i vigili del fuoco hanno effettuato 127 interventi. Seguono la Campania con 111 interventi, la Calabria con 92, il Lazio e Puglia con 88. Sono proseguiti in giornata gli interventi di spegnimento in Sicilia nel messinese, a Tortorici, Piraino e Castell’Umberto, ma anche nel siracusano, in localita’ Masseria Fornello nel comune di Melilli e nella periferia del comune di Adrano (CT), dove e’ stato evacuato una struttura ricettiva ed alcune abitazioni, per un vasto incendio di bosco e macchia mediterranea. Ampi fronti di fuoco nel Molise, in provincia di Isernia e Campobasso, in Basilicata, tra i territori di Potenza e Matera, e in Umbria, a Rocca San Zenone (TR).

In Abruzzo ancora in azione i Canadair sul Gran Sasso, ma anche nelle province di Chieti e soprattutto di Teramo, dove e’ stato necessario l’intervento di numerose squadre VVF via terra per domare le fiamme nel comune di Valle Castellana. Incendi in provincia di Frosinone e Latina, in provincia di Foggia, a San Giovanni Rotondo, e in quella di Cagliari. Diversi fronti di fuoco su tutte le province della Campania: criticita’ sul rogo che da ieri sta colpendo i territori fra Cava e Tramonti nel salernitano. In Calabria l’attivita’ dei vigili del fuoco si e’ concentrata in particolar modo nella provincia di Cosenza, dove da giorni stanno operando nei comuni di Longobucco e Morano Calabro.