Incendi, roghi ‘pericolosi’ nelle campagne dell’Avellinese: 8 denunce

Otto persone sono state denunciate, in flagranza, dai carabinieri del Comando provinciale di Avellino per aver acceso roghi di residui vegetali in aree verdi

Otto persone sono state denunciate, in flagranza, dai carabinieri del Comando provinciale di Avellino per aver acceso roghi di residui vegetali in aree verdi, a pochissima distanza dalle abitazioni. I militari sono intervenuti a Serino, Summonte, Ospedaletto d’Alpinolo e San Martino Valle Caudina.

Sono dunque 28 le persone denunciate alla Procura per combustione illecita di rifiuti che, in molti casi, a causa del vento, provoca incendi su vasta scala. In provincia di Avellino, nella solo giornata di ieri, sono stati 25 gli incendi che hanno interessato aree verdi e zone boschive, impegnando nelle operazioni di spegnimento 200 operatori tra Vigili del Fuoco, Genio Civile, Comunita’ Montane e associazioni di volontariato.