Incendi Sardegna: dopo il Super Puma arriva la turbina nebulizzante

"Dopo l'ottima esperienza dell'investimento sul Super Puma, oggi facciamo da territorio pilota nella sperimentazione della nuova turbina"

Dopo l’arrivo dell’elicottero Super Puma in grado di caricare 4.500 litri d’acqua ora si aggiunge alla dotazione anticendio della Sardegna una turbina nebulizzante: il nuovo strumento sara’ utilizzato gratuitamente e in via sperimentale per contrastare eventuali grandi roghi nell’isola e in Calabria. La turbina, montata in questa fase su mezzi 4×4, puo’ nebulizzare la poca acqua solitamente disponibile nei luoghi interessati dagli incendi e, lanciata contro le fiamme, e’ molto piu’ efficiente di altri mezzi finora utilizzati. “Dopo l’ottima esperienza dell’investimento sul Super Puma, oggi facciamo da territorio pilota nella sperimentazione della nuova turbina,” spiega l’assessore dell’Ambiente Donatella Spano. “Avremo la turbina in comodato d’uso gratuito per due mesi“, precisa il comandante regionale del Corpo forestale e vigilanza ambientale regionale, Gavino Diana.