Incendi Sicilia, emergenza a Castellammare: “E’ uno scenario di guerra”

"Uno scenario di guerra: cittadini intossicati dal fumo, una bombola di gas esplosa, animali domestici morti, almeno tre edifici distrutti dalle fiamme"

LaPresse/Xinhua

“Uno scenario di guerra: cittadini intossicati dal fumo, una bombola di gas esplosa, animali domestici morti, almeno tre edifici distrutti dalle fiamme”. Lo dice il sindaco di Castellammare del Golfo (Trapani), Nicolò Coppola, in riferimento all’incendio che ieri pomeriggio ha interessato la zona di Fraginesi in zona Passo Sataro, contrada Acqualavite.

Il rogo ha infatti bruciato diversi ettari di macchia mediterranea, costringendo tre persone intossicate dal fumo a ricorrere alle cure dei sanitari e danneggiando gravemente abitazioni e terreni e causando purtroppo anche la morte di alcuni animali. “Abbiamo avviato un censimento per rilevare tutti i danni causati dall’incendio. Stiamo verificando – spiega – l’entita’ dei gravissimi danni subiti ed invitiamo i cittadini a segnalarli negli uffici municipali cosi’ da avere un quadro quanto piu’ preciso e dettagliato possibile”. Le fiamme, spente grazie all’intervento di un canadair, hanno pericolosamente lambito le villette evacuate e irraggiungibili poiché è stato necessario chiudere la strada di accesso alla zona.