Incendi: Toscana, ancora roghi ed elicotteri in azione

Quattro elicotteri della Regione Toscana sono intervenuti oggi per domare altrettanti Incendi di vegetazione o macchia

LaPresse/ABACA

Quattro elicotteri della Regione Toscana sono intervenuti oggi per domare altrettanti Incendi di vegetazione o macchia, divampati nella tarda mattinata a Tegoleto, frazione di Civitella Val di Chiana, Monticiano e Vecchiano. Negli ultimi due casi gli elicotteri sono gia’ rientrati alla base e gli Incendi sono in fase spegnimento.

Un quarto elicottero è invece partito a supporto delle squadre di terra all’opera a Ampinana, vicino a Vicchio. Con gli elicotteri sono intervenuti squadre di volontari Aib coordinati dalla Sala operativa unificata permanente della Regione Toscana e i Vigili del fuoco. La Soup segnala inoltre un incendio di dimensioni, al momento piu’ contenute, che interessa prevalentemente vegetazione, nei pressi di Lastra a Signa.

Nel pomeriggio – si apprende – un rogo si e’ sviluppato a Badiola di San Giovanni Valdarno, interessando macchia e vegetazione ed impegnando due elicotteri della Regione e 4 squadre a terra di volontari e vigili del Fuoco. Altro incendio a Vado di Alberoro nel comune di Monte San Savino: sul posto, oltre ai vigili del fuoco con due mezzi, sono intervenute squadre di volontari.

A fuoco sono andati oltre due ettari di sterpaglie ed un’abitazione e’ stata minacciata dalle fiamme. Fiamme anche in un bosco di Castelvecchio Pascoli, nel comune di Barga (Lucca), dove si e’ reso necessario l’impiego di un elicottero e 4 squadre tra volontari e Vigili del fuoco, e in serata a Pelago (Firenze), non lontano da Pontassieve.