Maltempo Friuli Venezia Giulia: danni per alberi su strade e linee elettriche, 18 mila utenti senza elettricità

Nelle prossime ore è previsto l'arrivo sul Friuli Venezia Giulia di una depressione con aria più fredda in quota

Sono proseguiti nella notte gli interventi della Protezione civile e dei Vigili del fuoco sul territorio del Friuli Venezia Giulia per i danni dovuti alla caduta di alberi e rami sulle strade, sulle linee elettriche e telefoniche, con interruzioni del transito e dei servizi essenziali.

Al lavoro 500 tecnici di e-distribuzione in Friuli Venezia Giulia, che sono riusciti a rialimentare nella notte migliaia di utenze saltate per il maltempo di ieri. Sono scesi a 18 mila al momento le utenze senza corrente, rispetto ai 70 mila comunicati con una nota delle ore 22.00 di ieri. La societa’ per la distribuzione di energia elettrica sta lavorando su oltre cento guasti gia’ identificati nelle ispezioni condotte ieri, mentre con l’ausilio di un elicottero sta supervisionando l’intera rete nell’area. Salvo complicazioni, e-distribuzione – informa in una nota – conta di ripristinare il servizio nel pomeriggio di oggi.

Nelle prossime ore è previsto l’arrivo sul Friuli Venezia Giulia di una depressione con aria più fredda in quota, preceduta in mattinata dal passaggio di un fronte d’aria piu’ fredda. Sono previsti ancora rovesci e temporali sparsi, che probabilmente diverranno piu’ diffusi, con locali piogge da abbondanti a intense, fino alle ore centrali della giornata, localmente ancora con temporali forti. Nel pomeriggio sono previste schiarite, ma saranno ancora possibili isolati rovesci o temporali. I venti saranno di intensita’ debole o moderata, inizialmente sud-occidentali, dal pomeriggio nord-orientali, ma non si escludono rinforzi durante i temporali.