Maltempo: il Friuli Venezia Giulia decreta lo stato di emergenza

Decretato oggi lo stato di emergenza sul territorio regionale, a seguito dell'eccezionale ondata di maltempo che ieri ha colpito il Friuli Venezia Giulia

L’assessore alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, d’intesa con la Presidente della Regione, ha decretato oggi lo stato di emergenza sul territorio regionale, a seguito dell’eccezionale ondata di maltempo di ieri.

La presidente della Regione, Debora Serracchiani, ha firmato il decreto di stato d’emergenza, che consentirà di predisporre interventi urgenti e indispensabili per la salvaguardia della pubblica incolumita’.

Durante la mattinata sono proseguiti gli interventi per numerosi alberi e ramaglie caduti sulla viabilita’, sulle linee elettriche e telefoniche. La perturbazione di ieri ha investito la parte occidentale della pianura pordenonese, spostandosi verso nord-est fino a colpire i comuni della zona orientale, la pedemontana pordenonese e udinese e la zona dei Musi, la Carnia e il Canal del Ferro. Al momento i Comuni colpiti dal maltempo sono oltre 130. Le utenze elettriche ancora non attive sono circa 15.000, principalmente nelle province di Udine e Pordenone. Operativi 200 volontari dei gruppi comunali di Protezione civile in 60 comuni; al momento le maggiori criticita’ si registrano nel Comune di S.Vito al Tagliamento (Pordenone).