Milano, allerta meteo: monitorati i fiumi Seveso e Lambro

Per tutta la durata dell'allerta saranno monitorati i livelli idrometrici dei due fiumi Seveso e Lambro

Il centro meteo regionale della Lombardia ha diramato l’allerta per rischio moderato di temporali forti a partire dalle 24 di oggi, giovedì 10 agosto. I rovesci e i temporali interesseranno il bacino idrico di Milano dalla tarda serata e sono previsti in attenuazione dalla serata di domani. Il Comune ha quindi predisposto, come previsto in questi casi, l’attivazione della Centro operativo comunale (Coc) presso via Drago, al fine di graduare l’eventuale attivazione del piano di emergenza in caso di pericolo di esondazione dei fiumi Seveso e Lambro. Per tutta la durata dell’allerta saranno monitorati i livelli idrometrici dei due fiumi e il radar a cura della Protezione Civile con comunicazione ogni ora della situazione alle squadre di Polizia locale e Mm Servizi idrici, ogni 30 minuti dal superamento della soglia di centimetri 80 del fiume Seveso a Cesano Maderno e/o Palazzolo e/o a Milano via Valfurva oppure dal superamento della soglia di preallarme del fiume Lambro, ogni 15 minuti al superamento della soglia di centimetri 108 del fiume Seveso a Palazzolo e/o a Milano via Valfurva oppure al superamento della soglia di allarme del fiume Lambro. Se necessario il Coc si attiverà presso Aipo affinché vengano alzate le paratie dello scolmatore di Palazzolo per contenere l’eventuale ondata di piena.