Neonato in pericolo di vita: trasportato d’urgenza con volo dell’Aeronautica da Alghero a Firenze

Si e' concluso da poco il volo di un Falcon 900 Easy del 31-¦ Stormo di Ciampino dell'Aeronautica Militare con a bordo un neonato in imminente pericolo di vita

Si e’ concluso da poco il volo di un Falcon 900 Easy del 31-¦ Stormo di Ciampino dell’Aeronautica Militare con a bordo un neonato in imminente pericolo di vita. Il trasporto sanitario di urgenza e’ stato richiesto dalla Prefettura di Sassari per permettere il trasferimento nel piu’ breve tempo possibile del piccolo paziente dall’ospedale “SS. Annunziata” di Sassari all’ospedale Meyer sito in Firenze.

Il bimbo – di appena tre mesi – e’ stato assistito e monitorato durante il volo da un un’equipe medica composta da un dottore ed infermiere specializzato del presidio ospedaliero sardo. La missione, decollata alle 12.00 locali, su ordine della Sala Situazioni di Vertice dell’Aeronautica Militare, si e’ conclusa alle le 16:36 a Ciampino, la base stanziale del velivolo, dove l’equipaggio ha ripreso il servizio H24 di pronto impiego.

Il volo-ambulanza, uno dei servizi a favore della collettivita’ che l’Aeronautica Militare assicura attraverso velivoli ed equipaggi pronti al decollo in tempi strettissimi, necessita della massima tempestivita’.

L’Aeronautica Militare, attraverso i suoi Reparti di volo, mette a disposizione mezzi ed equipaggi pronti a decollare 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno, senza soluzione di continuita’ e in grado di operare in qualsiasi condizione meteorologica. Sono centinaia gli interventi di questo tipo ogni anno da parte dei velivoli dell’Aeronautica Militare, mezzi sempre pronti al decollo e che hanno la capacita’ di imbarcare equipe ed apparecchiature mediche e sanitarie specifiche, come ad esempio le culle termiche, o addirittura l’ambulanza con il paziente a bordo, come nel caso dei velivoli della 46^ Brigata Aerea di Pisa.