Orsa abbattuta, Rossi: “Dovevo garantire la sicurezza delle persone”

Le dichiarazioni del presidente trentino Ugo Rossi in riferimento all'abbattimento dell'orsa KJ2 avvenuto ieri sera nella zona del Bondone

Quando il pericolo sale oltre ad una certa soglia, si procede all’abbattimento anche per garantire la sicurezza delle persone“: lo ha dichiarato il presidente trentino Ugo Rossi in riferimento all’abbattimento dell’orsa KJ2 avvenuto ieri sera nella zona del Bondone. “Le condizioni di tempo, spazio, luogo e l’indice di pericolosita’ di questo esemplare hanno imposto questo tipo di scelta e anche perche’ la cattivita’ degli animali e’ un fatto che puo’ sembrare risolutivo ma di fatto non lo e’. Noi vogliamo andare avanti con il progetto Life Ursus. Chi vive in un territorio deve comunque vivere in sicurezza“.