Portogallo: due vasti incendi nel centro del Paese, impegnati mille vigili del fuoco

Sono otto gli incendi che restano attivi da questa mattina in Portogallo e due sono "di grandi dimensioni" e "preoccupanti"

LaPresse/Reuters

Circa mille di vigili del fuoco, coadiuvati da mezzi aerei e via terra, stanno lavorando incessantemente per spegnere le fiamme di due grandi incendi divampati nelle zone di Setubal e Santarem, nel centro del Portogallo. In entrambi i casi, spiega la portavoce dell’Autorità nazionale della Protezione civile, le fiamme “sembrano regredire“. Sono otto gli incendi che restano attivi da questa mattina nel Paese, di cui due sono “di grandi dimensioni” e “preoccupanti“.

L’incendio che ha mobilitato più risorse è quello scoppiato mercoledì nella zona di Abrantes, a Santarem, dove sono intervenuti 731 vigili del fuoco, 240 veicoli, 8 aerei, tra cui due spagnoli e uno marocchino. A Grandola, nel distretto di Setubal, stanno lavorando circa 250 vigili del fuoco, 74 veicoli e due elicotteri. Secondo la protezione civile, per le prossime ore non si prevedono grandi cambiamenti nelle previsioni meteo, segnate da alte temperature nel centro del Paese e forti raffiche di vento.