Sclerosi multipla: isolato nell’intestino il batterio che cura la malattia

Scoperto un tipo di batterio della flora intestinale che potrebbe essere usato come terapia contro la sclerosi multipla

Grazie al risultato di una ricerca condotta tra Universita’ dell’Iowa e Mayo Clinic e pubblicata sulla rivista Cell Reports crescono le soluzioni per curare la sclerosi multipla che fanno un passo avanti attraverso la scoperta di un batterio della flora intestinale di nome Prevotella histicola, che potrebbe essere usato come terapia per  la malattia. “Stiamo entrando in una nuova era della medicina – afferma l’autore del lavoro Joseph Murray – in cui useremo i microbi come farmaci per curare malattie.  Studi recenti hanno evidenziato che pazienti con sclerosi multipla presentano alterazioni della flora intestinale e, guarda caso, sono carenti o privi del batterio Prevotella histicola.