Terremoto Ischia, il sindaco di Casamicciola: “Le case crollate non erano abusive”

"Nessuna struttura abusiva tra quelle coinvolte nei crolli, nessun abuso edilizio tra i fabbricati crollati o danneggiati, ma solo antichi edifici nel centro storico costruiti in epoche in cui le precauzioni antisisma non esistevano"

“Nessuna struttura abusiva tra quelle coinvolte nei crolli, nessun abuso edilizio tra i fabbricati crollati o danneggiati, ma solo antichi edifici nel centro storico costruiti in epoche in cui le precauzioni antisisma non esistevano”: lo ha assicurato il sindaco di Casamicciola, Vincenzo Castagna, rispondendo alle domande dell’Agi prima di presiedere l’ennesima riunione sull’emergenza da affrontare. Castagna ha anche negato (“assolutamente no”) che vi sia una presenza consistente di abusi edilizi nel suo territorio.