Uova al Fipronil, Commissione Ue: è rischio infrazione per il Belgio

"Nessuna informazione sull'incidente di contaminazione e' stata fornita alla Commissione a livello tecnico o altre canali prima del 20 luglio"

“Nessuna informazione sull’incidente di contaminazione e’ stata fornita alla Commissione a livello tecnico o altre canali prima del 20 luglio”, ha detto una portavoce dell’esecutivo comunitario, Mina Andreeva, ricordando che e’ in corso un’inchiesta a livello nazionale per stabilire “quando le autorita’ del Belgio” hanno scoperto i casi di Uova contaminate. Andreeva ha spiegato che “gli Stati membri hanno un obbligo legale di informare immediatamente” la Commissione e gli Stati membri attraverso il Sistema di allerta rapido dell’Ue Rasff “se hanno informazioni su minacce per la salute umana”. In caso di mancata informazione o ritardo “possiamo avviare una procedura di infrazione”, ma “non e’ ancora il caso del Belgio”, ha aggiunto un’altra portavoce.