Vaccini: il Consiglio delle Marche approva la proposta di legge sulla prevenzione vaccinale

Il Consiglio regionale delle Marche ha approvato la proposta di legge contenente disposizioni "relative all'esercizio delle funzioni regionali concernenti la prevenzione vaccinale"

Il Consiglio regionale delle Marche ha approvato con 19 voti a favore, 6 contrari (Lega Nord e Movimento 5 Stelle), un astenuto (Elena Leonardi di Fdi) la proposta di legge contenente disposizioni “relative all’esercizio delle funzioni regionali concernenti la prevenzione vaccinale”. La legge prevede che l’Asur provveda all’accertamento, la contestazione e l’irrogazione delle sanzioni previste dal decreto legge 73/2017.

La Regione “riconosce la vaccinazione come fondamentale strumento di prevenzione e sostiene interventi finalizzati ad assicurare l’attuazione degli obblighi vaccinali”; attraverso L’Asur “promuove e organizza campagne informative rivolte alla cittadinanza, predispone opuscoli inforativi e attiva un numero verde regionale” per fornire informazioni.

Bocciata la mozione del M5S, prima firmataria Romina Pergolesi, con la richiesta di sollevare la questione di legittimita’, di fronte alla Corte Costituzionale, del decreto legge contenente le disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale.