AIDAA: “Solidarietà alla Petix, ma smetta di usare il cane”

"Massima solidarietà a Stefania Petix per quanto gli è accaduto spero che quei violenti vengano identificati e severamente puniti"

“Massima solidarietà a Stefania Petix per quanto gli è accaduto spero che quei violenti vengano identificati e severamente puniti- ci dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA- ma faccio un appello all’inviata di Striscia a non portare più con se il piccolo bassotto che in questa occasione viste anche le immagini pubblicate dai giornali e dalle agenzie stampa ha rischiato a sua volta di uscirne malconcio, per questo motivo invito la Petix a lasciare fuori il cane dalle sue dirette proprio per evitare che possa essere coinvolto suo malgrado in episodi di violenza non certo per responsabilità dell’inviata, ma prevenire- conclude Croce- è meglio che curare”.