Cane maremmano ucciso Serramazzoni: esposto AIDAA in procura

"Abbiamo notato molte incongruenze nei racconti legati alla morte del cane maremmano TJ"

Abbiamo notato molte incongruenze nei racconti legati alla morte del cane maremmano TJ aggredito nell’ordine prima da un branco di lupi, poi di ibridi lupoidi ed infine da un branco di cani selvatici cosi come abbiamo un ragionevole dubbio su una serie di altre vicende legate appunto a quei cani selvatici per questo motivo abbiamo deciso di inviare stamattina un esposto alla procura di Modena alla quale chiediamo di fare chiarezza non solo sul caso specifico, ma su tutta una serie di possibili segnalazioni e di verificare le responsabilità su quanto avvenuto“: questa la dichiarazione del presidente di AIDAA Lorenzo Croce che questa mattina ha firmato l’esposto che riportiamo integralmente.