Corea del Nord, il Pentagono: “Pronto un arsenale immenso”

"Se la Corea del Nord non smette con le provocazioni, di certo forniremo le opzioni al Presidente per occuparsi della Corea"

LaPresse/Reuters

“Se la Corea del Nord non smette con le provocazioni, di certo forniremo le opzioni al Presidente per occuparsi della Corea”. Lo ha detto il colonnello Robert Manning, portavoce del Pentagono, parlando con i giornalisti. Manning ha commentato cosi’ la dichiarazione del ministro degli Esteri nordcoreano secondo il quale gli Usa hanno gia’ “dichiarato guerra alla Corea del Nord.

Gli Stati Uniti hanno un arsenale immenso da fornire al presidente Trump per affrontare la questione della Corea del Nord”. Lo afferma il portavoce del Pentagono, il colonnello Robert Manning, sottolineando come “tutte le opzioni sono sul tavolo”: “Offriremo al presidente tutte le alternative necessarie se le provocazioni di Pyongyang continueranno”.