Doppio volo sanitario urgente dell’aeronautica militare in poche ore: trasportati due bambini in pericolo di vita

E’ appena atterrato a Firenze l’aereo Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare che questo pomeriggio ha svolto due voli sanitari d’urgenza nell’arco di poche ore per trasportare altrettanti bambini in pericolo di vita e consentirne il ricovero in strutture sanitarie specializzate. Nel primo volo il velivolo, dopo il decollo dalla propria sede di Ciampino, ha trasportato un bambino di due anni da Alghero a Genova, dove il piccolo paziente è stato poi ricoverato nell’Istituto Giannina Gaslini. Ridecollato dalla città ligure, lo stesso velivolo si è diretto a Catania per imbarcare un altro bambino, questa volta di 5 anni, e trasportarlo a Firenze per il successivo ricovero nell’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer. In entrambi i voli i bambini erano accompagnati dai genitori e da un’equipe medica per l’assistenza a bordo. Le richieste di trasporto sanitario urgente, come accade sempre in questi casi, sono pervenute dalle Prefetture dei luoghi di partenza alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale in coordinamento, appunto, con le Prefetture. Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, del 14° Stormo di Pratica di Mare e dalla 46^ Brigata Aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza.