Incendio in una centrale elettrica nel Casertano: densa nube nera 

Un vasto incendio si e' sviluppato nella centrale elettrica della Terna situata nel territorio di Santa Maria Capua Vetere al confine con i comuni di Marcianise e San Tammaro, nel Casertano

LaPresse/Stefano Porta

Un vasto incendio si e’ sviluppato nella centrale elettrica della Terna situata nel territorio di Santa Maria Capua Vetere al confine con i comuni di Marcianise e San Tammaro, nel Casertano. Sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale con 25 unita’, 3 autobotti, 3 autopompe e con il carro schiuma; le cause sono in corso di accertamento.

Una densa nube nera si e’ alzata ma non minaccia le case, che non sono vicine all’impianto. Sul posto il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra, che spiega: “Sarebbe andato a fuoco un trasformatore che conteneva molto olio. I vigili del fuoco hanno la situazione sotto controllo e la nube non dovrebbe minacciare le abitazioni”. Il sindaco di Marcianise, Antonello Velardi, scrive su Facebook di aver inviato sul posto la polizia municipale perche’ “purtroppo c’e’ il rischio che la nube arrivi anche su Marcianise”.