La Corea del Nord lancia un nuovo missile: Seul prevvertita in anticipo

Il presidente sud-coreano era stato avvertito con qualche ora di anticipo dell'imminente lancio della Corea del Nord

LaPresse/Reuters

Il presidente sud-coreano era stato avvertito con qualche ora di anticipo dell’imminente lancio della Corea del Nord e aveva dato ordine ai militari di reagire con il lancio di due missili balistici: i missili sudcoreani sono partiti quando quello di Pyongyang era ancora in aria. Uno dei due missili balistici sudcoreani, ha spiegato l’agenzia Yonhap, è “caduto in acqua” nella fase iniziale, mentre l’altro ha colpito “in modo preciso” un obiettivo a 250 km di distanza nel mar del Giappone, la stessa distanza con la base di Sunan, da dove è partito il missile nordcoreano.